FISPS

Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci

FISPS-Federazione Italiana Sicurezza Piste Sci è un'associazione di persone che condividono la passione per la montagna e lo sci in particalore. Sia che operino come volontari, come professionisti o dipendenti delle stazioni sciistiche i Pattugliatori di FISPS si occupano del soccorso in sulle piste da sci, e soprattutto collaborano con la Direzione della Stazioni sciistiche per raggiungere l'obiettivo della stazione sicura, un ambiente in cui lo sciatore può muoversi in tranquillità.

 

FISPS nasce nel 1984.

L'idea dei soci fondatori era di costituire un Organismo nazionale federale che avrebbe promosso gli interessi e le istanze delle singole organizzazioni presso le Istituzioni nazionali e locali ai fini del riconoscimento delle attività di volontariato nel campo della sicurezza e del soccorso sulle piste da sci.
 

Il progetto avrebbe dotato l'Italia di una struttura nazionale omologa a quelle già presenti da alcuni anni in altri paesi tra i quali Francia, Svizzera, Stati Uniti e Giappone ed alle cui esperienze la nuova Federazione avrebbe guardato come esempio.

Grazie anche alle esperienze internazionali ottenute dall'affiliazione a FIPS-Fédération Internationale des Patrouilles de Ski, ente internazionale con sede in Canada che raggruppa gli operatori del soccorso delle Associazioni di altri Stati, fu introdotto il pattugliatore, figura professionale formata con le competenze necessarie ad un corretto e puntuale intervento sul campo.

Dalla sua fondazione FISPS è riuscita a pre-parare oltre 1.000 pattugliatori di cui più di 500 oggi operativi. In questo periodo si è impegnata anche nel promuovere l'immagine dei propri associati, anche con l'adozione di un'unica divisa nazionale e nel tutelarne la posizione giuridica raggiungendo accordi con Compagnie di livello nazionale.

Oggi FISPS è presente in circa 50 stazioni del territorio nazionale, dal Piemonte alla Sicilia, dove collabora a diversi livelli con tutte le realtà presenti.

 

CLICCA QUI PER VISITARE IL SITO NAZIONALE